Logo AsteAnnunci

Aste Speciali

19/04/2017: Invito ad offrire per Affitto della "Nifral Sviluppo srl"

TRIBUNALE DI REGGIO CALABRIA
SEZIONE MISURE DI PREVENZIONE
Proc. n. 71/09 RGMP
Amministratori giudiziari: Avv. Carlo Malara - Dott. Domenico Larizza

INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI OFFERTE PER L'AFFITTO DELLA "Nifral Sviluppo s.r.l."

I sottoscritti Amministratori Giudiziari nominati dal Tribunale di Reggio Calabria, Sezione Misure di Prevenzione, comunicano di ricercare, previo confronto competitivo tra gli interessati, un operatore imprenditoriale che assuma in affitto la gestione della Nifral Sviluppo s.r.l. con sede in Rizziconi (RC) P.IVA  operante con marchio primario nel settore della telefonia, elettrodomestici, informatica ecc., con i seguenti punti vendita:

1) Centro Commerciale “I PORTALI” di Corigliano 2.500 mq

2) Centro Commerciale “PORTO DEGLI ULIVI” di Rizziconi (RC) 2.000 mq

3) Centro Commerciale “PEGUY” di Cinquefrondi 1.100 mq

4) Sede amministrativa, punto vendita, C.da Parcheria – Rizziconi 2.800 mq

Tanto premesso,

 

INVITANO

Tutti gli interessati ad inviare manifestazioni d’interesse a: avv. Carlo Malara (Via Possidonea 20/C 89125 Reggio Calabria) e dott. Domenico Larizza (Via Cardinale Portanova n. 102, 89124 Reggio Calabria),

entro e non oltre il 30 maggio 2017, a mezzo posta elettronica certificata, ai seguenti indirizzi pec:

carlo.malara@avvocatirc.legalmail.it -  domenico.larizza@pec.it

 

La manifestazione d’interesse, che può essere preceduta da richiesta di ulteriori informazioni, dovrà contenere:

  • le generalità del soggetto interessato alla stipula del contratto di affitto ossia nome, cognome, luogo e data di nascita, ovvero ragione sociale, codice fiscale/partita iva, domicilio, stato civile, recapito telefonico del soggetto o del legale rappresentante. Non è ammessa la presentazione di offerte per persone da nominare.
  • La presentazione aziendale del soggetto interessato all’eventuale stipula del contratto di affitto;
  • La descrizione sintetica e breve del piano aziendale;
  • L’ultimo bilancio d’esercizio approvato, se presente;
  • Certificato fallimentare e antimafia del soggetto interessato;
  • Il canone offerto per il periodo di anni sei;
  • L’impegno a garantire il pagamento del canone annuo offerto con garanzia fideiussoria per l’importo pari al 100% del canone offerto.

La valutazione delle offerte pervenute, l’autorizzazione al contratto di affitto ovvero lo svolgimento di una gara in caso di più offerenti secondo modalità da comunicarsi tempestivamente agli interessati è espressamente riservata insindacabilmente e discrezionalmente al Tribunale della prevenzione.

La ricezione delle manifestazioni d’interesse non comporta alcun obbligo o impegno né il diritto ad alcuna prestazione da parte dell’amministrazione giudiziaria.

 

 

 

Gli Amministratori Giudiziari                                            

Avv. Carlo Malara                                  

Dr. Domenico Larizza