Dettaglio Asta Telematica: proc.20/2019 Lotto Unico del Tribunale di Reggio Calabria

Nota: alcuni documenti ufficiali allegati (PDF) contrassegnati con [nc] non sono conformi ai requisiti della Legge 4 del 2004


Dati sulla procedura

Tribunale


Giudice

Pastore Ornella

Tipo procedura

Sequestro Giudiziario


Nr. Procedura

20/2019

20/ 2019

Rito

Non disponibile


Lotto nr.

Lotto Unico

Delegato alla vendita


Custode Giudiziario

Avv. Carditello Annamaria carditelloa@gmail.com

Curatore

Avv. Carditello Annamaria carditelloa@gmail.com


Valore da perizia

€ 6.000,00

Pubblicato online il

18/06/2020


Stato

Note generiche

Dati sul bene

Tipologia

Affitto di azienda (125)

Indirizzo

fraz . rosalì, via umberto i n .130,
89135 Reggio di Calabria (RC) - Calabria

Info bene

Disponibilità

Descrizione sintetica

AVVISO PER LA LOCAZIONE E GESTIONE DELL'ATTIVITÀ DI PANETTERIA MEDIANTE PROCEDURA COMPETITIVA SEMPLIFICATA ********* L'Anuninistrazione giudiziaria della ditta " ", p. I .V.A . proc . R.G.M.P. n. 20/19 in persona dell'amministratore giudiziario avv. Annamaria Carditello c.f. (CRDNMR63R66H224R), autorizzata al compimento del presente atto dall'Ill.mo Giudice delegato, dott.ssa Ornella Pastore, con provvedimento n. Esec. Patr. 1369/19 del 29.11.2019 depositato il 2.12.2019 e provvedimento n. 585/20 Esec. Patr del 10.6.2020 depositato il 12.6.2020; PREMESSO CHE A- L'azienda "_________________________" è un bene acquisito alla procedura oggetto della misura di prevenzione avente ad oggetto l'attività di panetteria esercitata all'interno di un immobile di circa mq 100 mq ubicato nel Comune di Reggio Calabria fraz . Rosalì, via Umberto I n. 130, comprensiva di beni mobili strumentali, attrezzature, mobilio ed arredo, accessori, impianti, ecc.. B- l'amministratore giudiziario della "____________", ha chiesto al Giudice Delegato l'autorizzazìone ad effettuare una procedura competitiva semplificata finalizzata all'individuazione della migliore offerta per la stipula di un contratto di locazione e gestione dell' , nella prospettiva della più proficua gestione della stessa *** Tutto ciò premesso, l 'Anuninistrazione Giudiziaria della " " in persona dell 'amministratore giudiziario avv. Annamaria Carditello AVVISA che è indetta dal 7.09.2020 ore 12:00 al 21.09.2020 ore 12:00, una procedura competitiva semplificata per la selezione della migliore offerta relativa alla locazione a tempo determinato della attività di panetteria esercitata all'interno di un immobile di circa mq 100 mq ubicato nel Comune di Reggio Calabria fraz. Rosalì, via Umberto I n.130, censito al N.C.E .U. del Comune di Reggio Calabria - Sez. Urbana Ros al foglio di mappa n. 4 particella 574 sub 8 comprensiva di beni mobili strumentali, attrezzature, mobilio ed arredo, denominata , PARTE PRIMA CARATTERISTICHE DELL'AZIENDA " " A. L'Azienda la cui locazione e gestione è oggetto del presente avviso è costituita da un ampio locale concesso dal proprietario in comodato gratuito all'amministrazione Giudiziaria fino al 20.9.2021, comprensivo dei seguenti beni: l) bancone vendita in legno adibito a contenere i prodotti da forno lavorarti con parte espositiva protetta da vetro; 2) n.2 grandi scaffali a muro con tre ripiani adibiti all'esposizione dei prodotti finiti; 3) vetrina frigo marca "Climaitalia" 4) espositore per patatine marca Crick Crock 5) bilancia elettronica posta sul bancon di vendita matricola EG03600 6) registratore di cassa posta sul bancone di vendita matricola CR21009124 B. Da ampio locale adibito a laboratorio costituito dai seguenti beni strumentali: l) bancone lavoro in acciaio; 2) ripiano lavandino in acciaio con due ante scorrevoli e relativo ripiano pensile in acciaio fissato al muro. 3) pensile in acciaio fissato al muro ; 4) spezzatrice marca TECNOPAN matricola n.12242 5) filonatrice ; 6) banco in legno per la lavorazione delle materie prime; 7) forno grande marca Europa matr. N. 539609-2009 funzionante a gas; 8) cella di lievitazione marca EUROPA, MATR.N.540309-2009; 9) forno girevole funzionate a gas marca EUROPA matricola n .539709- 2009; lO) n.2 impastatrici di cui una grande marca SOTTORIVA matr. N.72284 e una piccola marca STON senza matricola. 11) n.3 carrelli porta-teglie per l'alloggiamento dei prodotti da forno contenente n.18 teglie; 12) n.2 carrelli porta-teglie per l'alloggiamento dei prodotti da forno girevole contenente n. 18 teglie, sormontato da gancio. 13) n.l carrello con n. 8 tappeti scorrevoli; 14) n.l carrello con n.6 tappeti scorrevoli ; 15) n.23 contenitori in plastica di varie misure per contenere le materie prime; 16) n.21 ceste di varia misura in plastica per contenere prodotti finiti; 17) una pala in acciaio; 18) refrigeratore di acqua marca SOTTORIVA; 19) frigorifero marca CANDY ; 20) imbustatrice per prodotti finiti marca REPLAY; 21) tavolo rettangolare in legno; 22) bilancia prezzatrice modello SUN ECO ALEX matr. N. 131660; 23) Tavolo quadrato in legno; 24) n .2 bilance elettroniche; C. L'immobile nel quale viene esercitata l'attività di panificio è stato concesso dal proprietario dei locali all'amministrazion e giudiziaria in comodato gratuito PREZZO BASE LOCAZIONE ANNUO EURO 6.000,00 OLTRE I.V.A. se dovuta. OFFERTA IN AUMENTO € 50,00 PARTE SECONDA «IL CONTRATTO DI LOCAZIONE» A. FORMA DEL CONTRATTO. La sopra descritta azienda, con tutti i beni mobi li ed attrezzature verrà concessa, a chi risulterà aggiudicatario della procedura competitiva semplificata che si svolgerà nei modi previsti alla successiva Parte III (Modalità di presentazione dell'offerta) con serittura privata autenticata da un notaio che sarà indicato dall'amministrazione giudiziaria, stipulata sulla base delle clausole contrattuali di cui al successivo paragrafo B (Clausole del contratto), che si riterranno irrevocabilmente accettate da tutti coloro che presenteranno offerte a norma del presente avviso. L'affitto avviene nello stato di fatto e di diritto in cui beni si trovano, l'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa affittata, oneri di qualsiasi genere anche se occulti non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo. B. CLAUSOLE DEL CONTRATTO. DURATA La locazione, fermo quanto disposto da altre clausole, e sempre che tale durata sia compatibile con le esigenze della misura di prevenzione dell'azienda, è pattuìta in mesi dodici a decorrere dalla data di sottoscrizione del contratto. Il contratto potrà essere prorogato di anno in anno salvo che le parti non comunichino disdetta entro 90 giorni dal la scadenza annuale. Le parti concordano espressamente che in caso di confisca definitiva o di dissequestro nel periodo di vigenza del contratto, il contratto si intende cessato e privo di effetti con conseguente obbligo del conduttore di restituzione dell'azienda nel termine di 120 giorni decorrenti dalla comunicazione dell'intervenuto avveramento della condizione. CANONE ANNUO Il canone annuo della presente locazione è fissato in complessivi Euro 6.000,00, oltre IVA se dovuta, da pagarsi con bonifico bancario sul conto corrente della procedura, quanto al primo trimestre, mediante versamento anticipato delle prime tre mensilità, da effettuarsi contestualmente alla data di stipula del contratto di affitto; - quanto al period o successivo, in rate bimestrali anticipate. Il canone di locazione non comprende le imposte, tasse, rifiuti, costi per rapporti di somministrazione di luce, acqua, gas, telefono, e qualsiasi altro servizio di erogazione, oneri tutti che saranno a carico esclusivo dell'affittuario il quale li corrisponderà direttamente agli aventi diritto. Il pagamento del canone non potrà essere sospeso o ritardato da eccezioni o pretese del conduttore. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA Il contratto di affitto si risolverà, ai sensi dell'art. 1456 c.c., nel caso in cui il ritardo nell'adempimento dell'obbligazione di pagamento del canone di locazione si protragga per più di sessanta giorni dalla scadenza prevista. In tale caso, la risoluzione si verificherà di diritto allorché il concedente dichiarerà all'affittuario, mediante lettera raccomandata a.r., di volersi avvalere della presente clausola risolutiva. RECESSO Le parti di comune accordo riconoscono all'amministrazion e giudiziaria concedente il diritto di recedere ad nutum dal contratto di affitto ciò anche in conseguenza dell'eventuale dissequestro o confisca definitiva dell'azienda in sede di procedura preventiva. Ciò con l'esclusione di qualsivoglia indennizzo, indennità o risarcimento a favore dell'affittuario. L'Anuninistrazione giudiziaria, nel caso in cui intendesse esercitare il diritto di recesso, dovrà darne comunicazione alla parte affittuaria mediante Posta Elettronica Certificata o altro mezzo equipollente. GARANZIE L'affittuaria all'atto di sottoscrizione del contratto di locazione, è tenuta a consegnare alla parte concedente, a garanzia del puntuale ed integrale pagamento dei canoni, del rilascio del complesso aziendale al termine del contratto e comunque dell'esatto adempimento di tutte le obbligazioni derivanti dal contratto di affitto e dalla legge: - contratto di assicurazione contro i rischi ALL RISK, con primaria compagnia di assicurazione polizza ALL RISK a favore dell'amministrazione giudiziaria concedente per l'intera durata della locazione a garanzia di qualsiasi deterioramento e /o danno che dovesse essere causato dall 'utilizzo dei beni immobili e mobili che costituiscono la ditta, comprensiva anche dei danni da furto e/o incendio e degli eventuali danni a terzi connessi o collegati all'esercizio dell'attività o comunque verificatisi nell'ambito dei locali e delle pertinenze della cosa locata. - polizza fideiussoria bancaria a prima richiesta rilasciata da primario istituto di credito pari a una annualità di canone con possibilità di escussione fino a 60 giorni successivi alla scadenza, ovvero polizza fideiussoria assicurativa di primaria compagnia nazionale pari a una annualità di canone per la durata dell'affitto con possibilità di escussione fino a 60 giorni successivi alla scadenza ovvero deposito cauzionale pari a una annualità di canone, che sarà restituito dopo la restituzione del complesso aziendale. Tale garanzia dovrà essere consegnata come dichiarazion e di impegno formale sottoscritto dall'offerente al momento della presentazione dell'offerta, e in originale all'amministratore giudiziario al momento della stipula dell'affitto. Dette garanzie dovranno essere rinnovate e mantenute in essere anche per le successive proroghe sorgendo in capo al conduttore l'obbligo di documentare e consegnare all'amministrazione giudiziaria, entro 60 giorni prima della scadenza annuale del contratto, la documentazione comprovante l'avvenuto rinnovo, pena la mancata proroga del contratto di locazione. OBBLIGAZIONI PARTICOLARI A CARICO DEL CONDUTTORE Il conduttore si impegna a gestire l'azienda oggetto del contratto in modo da non modificarne la attuale destinazione e ad usarla con la diligenza propria del buon padre di famiglia, conservando l'efficienza dell'organizzazione degli impianti e delle attrezzature . Il conduttore dovrà provvedere alla custodia dei beni oggetto del contratto e alla manutenzione ordinaria e straordinaria, in deroga alle norme generali di tutti i beni mobili ed immunobili costituenti il complesso locato. Il concedente locherà il complesso dei beni aziendali nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano al momento della conseqna e nessuna responsabilità gli potrà essere addebitata a causa dello stato dei beni, né il conduttore potrà richiedere riduzioni del canone per la stessa ragione. Il conduttore dichiarerà di aver pres o visione dei beni mobili ed immobili costituenti il complesso aziendale e si obbligherà ad utilizzarli soltanto dopo che saranno posti in condizione, a propria cura e spese?, di rispettare la normativa antinfortunistica e antincendio ed ogni altra previsione di legge relativa all'attività da svolgere, esonerando l'amministrazione giudiziaria in ogni caso da ogni responsabilità derivante dalle predette. Sono inoltre a carico dell'affittuario tutti i necessari adempimenti in ordine al rispetto della disciplina relativa alla sicurezza sul lavoro di cui alla legge n. 81/2008, nonché gli adempimenti inerenti alla HACPP e RSPP ed in genere tutti gli adempimenti che attengono all'esercizio dell'attività. Il conduttore si impegna, inoltre, a restituire il bene locato, alla scadenza del contratto o in caso di esercizio del diritto di recesso da parte dell'amministrazione giudiziaria, o, ancora, in caso di attivazione della clauso la risolutiva espressa, nello stato di normale efficienza in cui riconosce di averlo ricevuto dal concedente, salvo il normale deperimento dovuto all'uso. È fatto divieto all'affittuario di procedere a trasformazioni, modifiche o migliorie del bene affittato, senza il consenso scritto del concedente. In ogni caso al termine dell'affitto la parte concedente avrà diritto di pretendere la messa in ripristino, a spese del affittuario, oppure a ritenere le nuove opere senza riconoscer e alcun compenso all'affittuario. La messa in ripristino può essere richiesta anche nel corso della locazione qualora le modifiche o nuove opere abbiano avuto luogo senza il suddetto consenso espresso per iscritto. La parte affittuaria potrà prendere tutte le iniziative conformi all 'interesse della attività e dirette al miglioramento della produzione, purché ciò non modifichi la destinazione economica dell'azienda oggetto di affitto e non comporti oneri e non arrechi pregiudizi in capo alla parte concedente. La parte conduttrice si impegna inoltre a continuare a gestire l'attività di panetteria sotto la ditta che la contraddistingue, astenendosi dal modificarla, alterarla o utilizzarla unitamente ad altri segni distintivi diversi. La parte conduttrice si mpegnerà pertanto ad osservare in particolare i seguenti divieti e obblighi: l) divieto di cessione e sublocazione della ditta 2) obbligo di mantenere per l'intera durata del contratto adeguate coperture assicurative relativamente al furto, all'incendio, ad ogni genere di danno ai beni della ditta ed agli immobili locali, nonché alla responsabilità civile verso terzi e l'obbligo di rinnovo per l'intera durata della locazione delle garanzie per l'esatto adempimento delle obbligazioni assunte; 3) obbligo diprovvedere allamanutenzione ordinaria e straordinaria dei beni costituenti la ditta oggetto del contratto; 4) rinuncia al termine del contratto a compensi o indennità di sorta né per mancato guadagno né per migliorie, addizioni, e spese straordinarie eventualmente apportate ai cespiti, anche se con il consenso del concedente, né a qualsivoglia altro titolo. DIRITTO DI ISPEZIONE La parte affittuaria si riserva, ai sensi dell'art. 1619 c .c., la facoltà di accertare in qualsiasi momento, anche mediante accesso ai luoghi adibiti all'esercizio dell'impresa, l'adempimento degli obblighi gravanti in capo all'affittuaria nonchè al fine di eseguire periodiche verifiche sullo stato dei luoghi e dei beni mobili. A tal fine è posto a carico dell'affittuaria l'onere di consentire al concedente, anche mediante persone all'uopo incaricate, di effettuare in ogni momento ispezioni dell'azienda affittata . UTENZE Sono a carico del locatario imposte, tasse, tributi, costi per i contratti di fornitura di acqua, energia elettrica, gas, telefono, e qualsiasi altro servizio di erogazione che saranno stipulati con gli enti erogatori a nome del locatario medesimo. A fine locazione il locatario dovrà rescindere i contratti suddetti in tempo utile e dare al locatore la prova dell'avvenuto adempimento, per evitare che possano rimanere obbligazioni non soddisfatte che non saranno comunque, mai imputabili al locatore. DEBITI E CREDITI DELL'AZIENDA OGGETTO DEL CONTRATTO I debiti e i crediti sorti anteriormente alla data di sottoscrizione del contratto non passano nella titolarità dell'affittuaria. SPESE E ONERI DELLA STIPULA Il contratto dovrà essere redatto nell a forma di scrittura privata autenticata da notaio scelto dall'amministrazione giud iziaria, il cui nominativo sarà comunicato all'aggiudicatario. Le spese delle relative imposte ed oneri resteranno a carico dell 'aggiudicatario. PARTE TERZA «MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E SELEZIONE DELL'AGGIUDICATARIO» A. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E DI PARTECIPAZIONE La raccolta competitiva delle offerte avviene in via telematica alle condizioni espressamente disciplinate sul portale www.doauction.it o www.astemobili.it. Gli utenti possono inserire, entro lo scadere del termine ultimo consentito dal sistema (ore 12:00 delm21.09.2020 ), una proposta di locazione e gestione ed effettuare dei rilanci con rialzo minimo di € 50,00. Successivamente TUTTE le offerte pervenute saranno valutate dagli organi della procedura secondo i criteri di seguito indicati ed a seguito della valutazione si avrà l'aggiudicazione. Per partecipare alla procedura competitiva telematica di locazione e gestione dell'azienda, l'offerente interessato dovrà entro le ore 12:00 del 21.09.2020 collegarsi al sito web www.doauction.it o www.astemobili.it, dove sarà presente un collegamento alla gara telematica, l'utente, dopo avere effettuato l'accesso al portale previa registrazione seguendo la procedura indicata dal sito, inserendo tutti i dati obbligatori e la documentazio ne richiesta, si dovrà iscrivere al la stessa mediante la relativa scheda dettagliata del lotto, ver sando preventivamente la cauzione richiesta, tramite carta di credito (iscrizione immediata) o bonifico bancario (iscrizione a seguito di verifica entro e non oltre le ore 11:00 del 21.09.2020) ed ALLEGANDO LA DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA RICHIESTA NELL'AVVISO. Una volta verificata la cauzione l'utente potrà partecipare alla gara inserendo la propria offerta* ed effettuando gli eventuali rilanci. *L'offerta inserita è da intendersi irrevocabile. B. FORMA E CONTENUTO DELL'OFFERTA A pena di esclusione, l'offerta, sottoscritta in ogni sua pagi na, dovrà inderogabilmente contenere : A ) L'offerta irrevocabile di locazione e gestione della - Sez . Misure di Prevenzione 20/19 R .G.M .P. per la durata di mesi 12 ,dovrà contenere : -la dicitura "Offerta relativa alla locazione e gestione procedura RGMP 20/19" -1'indicazione del nome e cognome/denominazione , luogo e data di nascita/sede, codice fiscale/partita IVA, domici lio, stato civile , recapito telefonico del soggetto o dei soggetti o del legale rappresentante della società cui andrà intestato il contratto di locazione e gestione; - l'indicazione del canone annuale offerto, che non potrà essere inferiore ad 6.000,00 (seimila/ 00) oltre iva se dovuta, oneri e commissioni pari ad una mensilità oltre iva sul prezzo offerto dall'aggiudicatario, quest'ultimi da corrispondere al commissionario secondo le modalità indicate nel sito www.doauction.it o www.astemobili.it, la dichiarazione di disponibilità a stipulare il contratto di locazione e gestione entro il termine perentorio di 15 (quindici) giorni dall'aggiudicazione o nel minor termine che sarà comunicato dall'amministrazione giudiziaria -impegno formale come indicato nel presente avviso, di consegnare in originale entro la data della stipula del contratto di locazione e gestione: contratto di assicurazione contro i rischi ALL RISK polizza fideiussoria a prima richiesta B) documentazione attestante la disponibilità dell'istituto di credito e/o della compagnia di assicurazione al perfezionamento dellemgaranzie ALL RISK e polizza fideiussoria all'esito dell'aggiudicazione C ) copia di un documento di identità in corso di validità del soggetto o del legale rappresentante della società che sottoscrive l'offerta, visura camerale aggiornata della società partecipante alla gara, delibera dell'organo amministrativo o dell'assemblea dei soci, ultimo bilancio di esercizio approvato, se presente. D ) certificato dei carichi pendenti e del casellario giudiziale del soggetto proponente o del legale rappresentante della società partecipante; certificato fallimentare e certificato antimafia dell'offerente proponente o del legale rappresentante della società partecipante nonché di tutti i soci; E ) prestazione di una cauzione, pari al 10% dell'importo del canone annuale oggetto dell'offerta, da versare sul C/C del commissionario : "Beneficiario: Edicom Servizi s.r.l. Banca: Intesa Sanpaolo - IBAN : IT06 Z030 6904 6231 0000 0004 900 Causale : Cauzione Procedura 20/19 R .G .M.P. Tribuna le di Reggio Calabria, che sarà detratta in ipotesi di aggiudicazione dal corrispettivo di locazione al netto degli oneri e delle corrunissioni ovvero sarà trattenuta dall'Arruninistrazione giudiziaria in caso di mancata stipula da parte dell'aggiudicatario del contratto di locazione alle condizioni riportate nel presente avviso. F) contenere, in separato documento allegato, la dichiarazione redatta su carta intestata dell'offerente stesso, nella quale, quest'ultimo: 1) dichiara di conoscere la ditta , oggetto del contratto sia nella consistenza giuridica, che nella consistenza materiale beni mobili, irrunobili, strumentali, ecc .)per avere svolto al riguardo ogni accertamento ritenuto necessario; di avere attentamente valutato tutte le condizioni indicate nel presente avviso e dei documenti ai quali viene fatto riferimento e di non avere nulla da osservare e conseguentemente di accettarle integralmente ed incondizionatamente; 2) dichiara espressamente di accettazione della ditta Arte Pane sas oggetto del contratto come vist a e piaciuta nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, con espressa rinuncia alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, nonché ogni contestazione in merito alle indicazioni fornite dalla procedura. 3) dichiara essere in regola con il pagamento dei contributi previdenziali e con il pagament o di imposte e tasse nei confronti gestione di aziende quali quell a oggetto del presente avviso. 5) dichiara di possedere o di poter conseguire entro il termine per la stipula del contratto di locazione e gestione di tutte le licenze necessarie per l'attività oggetto del contratto. La presentazione dell'offerta comporta l'automatica accettazione di tutte le condizioni esposte o richiamate dall'avviso. Ogni eventuale condizione aggiuntiva aggiunta dall 'offerente che non sia di migli or favore per la procedura si considererà come non apposta. C)MODALITÀ E SVOLGIMENTO DELL'AGGIUDICAZIONE Degli esiti della procedura il commissionario trasmetterà apposita relazione all'amministrazione giudiziaria affinchè la stessa informi il Giudice Delegato alla misura di Prevenzione depo sitando in cancelleria la relativa documentazione. All'esito della valutazione da parte del G .D. sulla relazione del Commissionario depositata dall'Amministrazione giudiziaria si avrà l'aggiudicazione provvisoria con provvedimento del G.D. che sarà trasmesso all'aggiudicatario con comunicazione via PEC. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE L'aggiudicazione avverrà con il metodo dell'offerta vantaggiosa applicando al caso dì specie per analogia la norma dì cui all'art. 107 L. Fall. e sarà a favore del concorrente che: a) avrà offerto il canone più alto annuo b) avrà offerto le migliori garanzie: fideiussione bancarie ­ assicurative, deposito cauzionale e assicurazione ALL RISK; abbia una struttura organizzativa più idonea alla gestione di attività quale quella oggetto del presente avviso; abbia esperienza nel settore della panetteria; PARTE QUARTA «AVVERTENZE ESSENZIALI» Gli offerenti rimangono avvertiti: a) Le offerte verranno valutate dagli organi della procedura preventiva sulla base dei criteri sopra indicati. b) Prima della sottoscrizione potranno essere chieste dall'amministratore Giudiziario integrazioni o modifiche alle bozze del contratto di assicurazione ed alla fideiussìone in conformità dei principi enunciati nel bando, che dovranno essere conformemente modificate prima della stipula. c) Non sono armnesse offerte dì importo inferiore al canone minimo posto a base d'asta. d) L'avviso e la ricezione dì eventuali offerte , anche nel caso di unico offerente, non comportano per l'amministrazione giudiziaria alcun obbligo di stipula dell'atto nei confronti di eventuali offerenti e per costoro alcun dirìtto, costituendo il presente avviso un mero invito ad offrire e non un' offerta al pubblico ex art.1336 c.c., né sollecitazione al pubblico risparmio; e) Il contratto di locazione e gestione verrà stipulato dall'amministratore giudiziario con il locatario soltanto dopo l'avvenuto integrale pagamento della prima trimestralità e degli accessori dì legge. f) In caso di pagamento non integrale o di mancato pagamento, la cauzione sarà acquisìta dall'amministrazione giudiziaria, che ne assicurerà il tempestivo deposito sul conto intestato alla procedura di prevenzione. I beni, previa declaratoria di decadenza dall'aggiudicazione, saranno cosi rimessi in locazione alle medesime condizioni indicate. g) Nel caso di inadempimento del soggetto individuato come aggiudicatario all'obbligo di stipulare il contratto di locazione e gestione alle condizioni previste nell'avviso, la cauzione sarà definitivamente trattenuta dalla procedura, fatto salvo il risarcimento di ogni maggior danno. h) Per quanto non espressamente previsto nel presente contratto si rinvia alle norme di legge . PARTE QUINTA «PUBBLICITÀ ED ACCESSO ALL'AZIENDA» Copia del presente avviso è visionabile sui siti internet www.doauction.it, www.astemobili.it, www.asteannunci.it, www.asteavvisi.it, www.canaleaste.it, www.rivistaastegiudiziarie.it per l'intera durata della presente procedura competitiva ; Ciascun interessato, previo appuntamento con l'amministratore giudiziario potrà procedere alla visita dell'azienda, nonché all'esame dei dati e dei documenti relativi alla ditta oggetto del presente avviso ed ottenere ogni informa zione in merito. *** Per maggi ori informazioni (solo orari ufficio 16-18 ,30) gli interessati potranno rivolgersi all'amministratore giudiziario avv. Annamaria Carditello, cell.338.1156885, o mediante richiesta da inviare all'indirizzo PEC annamaria.cardite llo@legalmail.it, nonché previo appuntamento, concordare l'accesso alla ditta sita in località Rosalì di Reggio Calabria Via Umberto I n. 130. Reggio Calabria, li 12.6.2020 L'Aministratore Giudiziario avv. Annamaria Carditello

Dati sulla vendita telematica

Esito della vendita

Non disponibile

Prezzo base

€ 6.000,00


Rilancio minimo

€ 50,00

Offerta minima

€ 6.000,00


Cauzione

10% del prezzo offerto

Inizio gara

07/09/2020 12:00:00


Inizio iscrizione gara

07/09/2020 12:00:00

Termine iscrizione con bonifico

21/09/2020 11:00:00


Termine iscrizione con carta di credito

21/09/2020 12:00:00

Termine gara

21/09/2020 12:00:00


Prolungamento Asta

3 minuti

Informiamo che i dati pubblicati nella presente scheda vengono trasmessi ed acquisiti dal portale vendute pubbliche nel rispetto del D.M. 5.12.2017 e la successiva pubblicazione delle specifiche tecniche nella G.U. N.16 del 20-1-2018 – che attesta la piena funzionalità dei servizi del portale delle vendite pubbliche. La società non si assume alcuna responsabilità in caso di difformità dei dati trasmessi dal suddetto portale né in relazione alla documentazione ufficiale fornita dagli organi della procedura e/o in relazione alla mancata omissione di dati sensibili come da provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali G.U. n. 47 del 25/02/2008 e da normativa GDPR, regolamento (UE) n. 2016/679.