Dettaglio Asta: proc.39/2014 Lotto 1 del Tribunale di Bari

Nota: alcuni documenti ufficiali allegati (PDF) contrassegnati con [nc] non sono conformi ai requisiti della Legge 4 del 2004


Documenti allegati
Dati sulla procedura

Tribunale


Giudice

Cesaroni Paola

Tipo procedura

Procedure Concorsuali


Nr. Procedura

39/2014

39/ 2014

Rito

Nuovo Rito Fallimentare


Lotto nr.

Lotto 1

Delegato alla vendita


Custode Giudiziario

Curatore

Prof. BALENA GIAMPIERO 0805228880 posta@studiobalena.it


Valore da perizia

 

Pubblicato online il

24/09/2021


Stato

Note generiche

Dati sul bene

Tipologia

Beni Mobili (120)

Indirizzo

,
Bari (BA) - Puglia

Info bene

Disponibilità

Descrizione sintetica

n. 2 basamenti

Dati sulla vendita

Vendita senza incanto

Data

14/12/2021 18:30

Data secondo esperimento

Non disponibile

Stato

 Asta entro 15 giorni

Prezzo base

€ 40,00

Offerta minima

€ 40,00

Note

Non disponibile

Valore in aumento in caso di gara € 20,00

Esito vendita

Non disponibile

Prezzo aggiudicazione o Nuova udienza

Non disponibile

Vendita con incanto

Data

Non disponibile

Stato

Non disponibile

Prezzo base

 

Note

Non disponibile

Valore in aumento

 

Esito vendita

Non disponibile

Prezzo aggiudicazione o Nuova udienza

Non disponibile

Per partecipare alla vendita

Deposito cauzionale

€ 4,00 - 10% DEL PREZZO OFFERTO


Tipo vendita

Vendita delegata professionista

Termine presentazione domanda

13/12/2021 12:30


Luogo della vendita

Presso Studio del Curatore sito in Bari, via Prospero Petroni, 30

Data e ora apertura buste

14/12/2021 18:30:00


Modalità di deposito offerte

Deposito presso: Presso Studio del Curatore sito in Bari, via Prospero Petroni, 30
Deposito delle offerte entro le h. 12,30 del giorno antecedente rispetto a quello delle vendita presso lo studio del Curatore alla via Prospero Petroni, 30. Sulla busta deve essere riportata la seguente dicitura: "Offerta di acquisto dei beni del Fallimen

Informiamo che i dati pubblicati nella presente scheda vengono trasmessi ed acquisiti dal portale vendite pubbliche nel rispetto del D.M. 5.12.2017 e la successiva pubblicazione delle specifiche tecniche nella G.U. N.16 del 20-1-2018 – che attesta la piena funzionalità dei servizi del portale delle vendite pubbliche. La società non si assume alcuna responsabilità in caso di difformità dei dati trasmessi dal suddetto portale né in relazione alla documentazione ufficiale fornita dagli organi della procedura e/o in relazione alla mancata omissione di dati sensibili come da provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali G.U. n. 47 del 25/02/2008 e da normativa GDPR, regolamento (UE) n. 2016/679.